Territorio sostenibile, l'incontro stamattina nella sede Contram

Sabato, 03 Ottobre 2020 12:22 | Letto 320 volte   Clicca per ascolare il testo Territorio sostenibile, l'incontro stamattina nella sede Contram “Trasporti, università, turismo: il nostro territorio sostenibile” è il titolo del convegno di stamattina al deposito Contram, dedicato agli studenti della città ducale e incentrato sui temi della mobilità sostenibile e delle energie rinnovabili. Tra le autorità presenti, oltre ai vertici della Contram, il rettore UNICAM Claudio Pettinari: “mobilità significa libertà – dice ai microfoni di Radio C1 inBlu – e la libertà deve essere al centro dei lavori di un legislatore. Oggi muoversi in maniera sostenibile e non impattante è necessario ed è responsabilità di tutti, in modo da avere un futuro più sano”. Al rettore fa eco il presidente Contram Stefano Belardinelli: “nel giorno del trasporto urbano gratuito abbiamo messo insieme molte realtà diverse: giovani, ateneo, scuole, in un ambiente spesso sfortunato e non sempre semplice da vivere. Questi elementi sembrano contraddittori, ma insieme guardano al futuro guardando il passato. Bisognerà ricostruire, ma farlo strizzando l’occhio alla sostenibilità. Noi vogliamo esserci perché la mobilità sostenibile e, perché no, anche la mobilità lenta, che significa benessere e salute, così come le tecnologie non impattanti sono nostri obiettivi da sempre. I giovani spesso parlano meglio di noi, non solo sono il futuro, ma hanno anche una voce più forte”. Presente anche il sindaco della città di Camerino Sandro Sborgia: “Mobilità che è anche vivacità del territorio. Questa è una giornata che testimonia il grande collegamento e la sinergia tra le istituzioni del nostro territorio: UNICAM, Contram, che è una realtà di eccellenza, e l’amministrazione vanno avanti insieme per temi come economia e turismo e dunque per il bene della nostra comunità e del nostro futuro. Sono presenti tanti giovani oggi, sarà loro la responsabilità di proseguire il cammino che stiamo cercando di tracciare e di lasciare poi il nostro territorio meglio di come lo troveranno”. MS
“Trasporti, università, turismo: il nostro territorio sostenibile” è il titolo del convegno di stamattina al deposito Contram, dedicato agli studenti della città ducale e incentrato sui temi della mobilità sostenibile e delle energie rinnovabili. Tra le autorità presenti, oltre ai vertici della Contram, il rettore UNICAM Claudio Pettinari: “mobilità significa libertà – dice ai microfoni di Radio C1 inBlu – e la libertà deve essere al centro dei lavori di un legislatore. Oggi muoversi in maniera sostenibile e non impattante è necessario ed è responsabilità di tutti, in modo da avere un futuro più sano”.

Al rettore fa eco il presidente Contram Stefano Belardinelli: “nel giorno del trasporto urbano gratuito abbiamo messo insieme molte realtà diverse: giovani, ateneo, scuole, in un ambiente spesso sfortunato e non sempre semplice da vivere. Questi elementi sembrano contraddittori, ma insieme guardano al futuro guardando il passato. Bisognerà ricostruire, ma farlo strizzando l’occhio alla sostenibilità. Noi vogliamo esserci perché la mobilità sostenibile e, perché no, anche la mobilità lenta, che significa benessere e salute, così come le tecnologie non impattanti sono nostri obiettivi da sempre. I giovani spesso parlano meglio di noi, non solo sono il futuro, ma hanno anche una voce più forte”.



Presente anche il sindaco della città di Camerino Sandro Sborgia: “Mobilità che è anche vivacità del territorio. Questa è una giornata che testimonia il grande collegamento e la sinergia tra le istituzioni del nostro territorio: UNICAM, Contram, che è una realtà di eccellenza, e l’amministrazione vanno avanti insieme per temi come economia e turismo e dunque per il bene della nostra comunità e del nostro futuro. Sono presenti tanti giovani oggi, sarà loro la responsabilità di proseguire il cammino che stiamo cercando di tracciare e di lasciare poi il nostro territorio meglio di come lo troveranno”.

MS

Letto 320 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo