Accessibilità e inclusione, al lago di Fiastra il festival "Incanto per il mondo"

Martedì, 29 Agosto 2023 16:01 | Letto 485 volte   Clicca per ascolare il testo Accessibilità e inclusione, al lago di Fiastra il festival "Incanto per il mondo" La magnifica cornice del lago di Fiastra ospiterà il 2 e 3 Settembre 2023 il festival Incanto per il Mondo, un’esperienza di viaggio lento, responsabile e inclusivo, organizzato e curato dall’associazione Spina Bifida Italia – Marche (Asbi), con il sostegno di CSV Marche Ets (Centro servizi per il volontariato), il patrocinio del Comune di Fiastra e numerose altre collaborazioni.L’evento, che ha avuto una prima edizione sperimentale nel 2022, quest’anno torna con una rete di partner e un programma ancora più ricchi, potendo contare anche sul supporto offerto dal CSV Marche nell’ambito del progetto “Centro. Insieme per le terre del sisma”, che ha tra i suoi obiettivi proprio quelli di favorire la crescita del tessuto associativo, l’iniziativa e l’aggregazione, riscoprire i luoghi dell’entroterra marchigiano ricchi di bellezze naturalistiche e storico-culturali, orientare e formare gli enti del Terzo settore all’amministrazione condivisa.Incanto per il Mondo è un festival che nasce dal sogno di rendere il mondo un incanto. La mission è invitare quante più persone possibili a porsi la domanda “Cosa posso fare io per rendere il mondo incantevole?”. Il programma prevede laboratori, escursioni, performance artistiche, musica live, ma anche giochi, sport, incontri e momenti conviviali da vivere insieme attraverso un viaggio lento, responsabile e inclusivo, per dare forza e concretezza al concetto che insieme è possibile superare le barriere e condividere una realtà più sostenibile, accogliente e inclusiva…in altre parole, appunto, un mondo incantevole.La parola chiave che accompagnerà questo viaggio nel Parco dei Sibillini sarà “Interazioni”, un tema caro ai promotori perché sono le interazioni a rendere possibile il cambiamento, perché durante un viaggio lento è più facile interagire con luoghi e persone, e perché il festival vuole essere anche un’occasione per creare interazioni e sinergie.Le escursioni si snodano su strade percorribili anche con passeggini e sedie a rotelle. È possibile richiedere accompagnatori e ausili specifici dedicati allo spostamento. Si svolgeranno attività sportive inclusive come il sitting volley, momenti di cultura e arte con letture di poesie, concerti e spettacoli per grandi e bambini, con la possibilità di richiedere la traduzione in LIS per le attività proposte. Saranno garantiti servizi igienici accessibili in tutte le location dell’evento.
La magnifica cornice del lago di Fiastra ospiterà il 2 e 3 Settembre 2023 il festival Incanto per il Mondo, un’esperienza di viaggio lento, responsabile e inclusivo, organizzato e curato dall’associazione Spina Bifida Italia – Marche (Asbi), con il sostegno di CSV Marche Ets (Centro servizi per il volontariato), il patrocinio del Comune di Fiastra e numerose altre collaborazioni.


L’evento, che ha avuto una prima edizione sperimentale nel 2022, quest’anno torna con una rete di partner e un programma ancora più ricchi, potendo contare anche sul supporto offerto dal CSV Marche nell’ambito del progetto “C'entro. Insieme per le terre del sisma”, che ha tra i suoi obiettivi proprio quelli di favorire la crescita del tessuto associativo, l’iniziativa e l’aggregazione, riscoprire i luoghi dell’entroterra marchigiano ricchi di bellezze naturalistiche e storico-culturali, orientare e formare gli enti del Terzo settore all’amministrazione condivisa.

Incanto per il Mondo è un festival che nasce dal sogno di rendere il mondo un incanto. La 
mission è invitare quante più persone possibili a porsi la domanda “Cosa posso fare io per rendere il mondo incantevole?”. Il programma prevede laboratori, escursioni, performance artistiche, musica live, ma anche giochi, sport, incontri e momenti conviviali da vivere insieme attraverso un viaggio lento, responsabile e inclusivo, per dare forza e concretezza al concetto che insieme è possibile superare le barriere e condividere una realtà più sostenibile, accogliente e inclusiva…in altre parole, appunto, un mondo incantevole.

La parola chiave che accompagnerà questo viaggio nel Parco dei Sibillini sarà 
“Interazioni”, un tema caro ai promotori perché sono le interazioni a rendere possibile il cambiamento, perché durante un viaggio lento è più facile interagire con luoghi e persone, e perché il festival vuole essere anche un’occasione per creare interazioni e sinergie.

Le escursioni si snodano su strade percorribili anche con passeggini e sedie a rotelle. È possibile richiedere accompagnatori e ausili specifici dedicati allo spostamento. Si svolgeranno attività sportive inclusive come il sitting volley, momenti di cultura e arte con letture di poesie, concerti e spettacoli per grandi e bambini, con la possibilità di richiedere la traduzione in LIS per le attività proposte. Saranno garantiti servizi igienici accessibili in tutte le location dell’evento.

Letto 485 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo