Turismo a Sarnano, Piergentili. "Aperte nuove cascate. Puntiamo al successo dell'estate scorsa"

Mercoledì, 21 Luglio 2021 11:57 | Letto 563 volte   Clicca per ascolare il testo Turismo a Sarnano, Piergentili. "Aperte nuove cascate. Puntiamo al successo dell'estate scorsa" Sono state il tormentone dellestate scorsa e, cavalcando londa del successo di visite, anche questanno le cascatelle di Sarnano saranno un punto importante di attrazione. Rilancia il Comune che ha aggiunto alla Via delle cascate perdute un nuovo percorso: Volendo ripetere e ,se possibile, migliorare i risultati delle scorso anno - dice il sindaco Luca Piergentili - abbiamo pensato fosse necessario aggiungere qualcosa in più per far tornare chi cè già stato e attrarre nuovi visitatori. Abbiamo un nuovo percorso che attraversa il bosco ottenuto grazie al recupero di vecchie strade comunali. Si arriva prima alle Pozze dellAcqua Santa che, in questo momento, per la siccità, sono sottodimensionate. Poi abbiamo aperto la cascata del Pellegrino, in un percorso ad anello che parte dalle cascatelle nella frazione Romani e si snoda per oltre 6 km fino alla scoperta dei due nuovi siti.Ci sono un paio di passaggi più impegnativi - spiega - quindi raccomandiamo di arrivare con attrezzatura da trekking, ma volendo si può tornare indetro per evitare lultimo tratto in salita che porta però i turisti ad avere una bella visuale sulle nostre montagne e sul centro storico sarnanese. Linvestimento sul turismo è stato anche rappresentato da un testimonial deccezione come Cesare Bocci: Ci ha dato un grande aiuto: con la sua sensibilità e con il suo amore verso il territorio ci ha consentito di avere numeri davvero importanti: in due settimane il video online ha superato le 200mila visualizzazioni. Sono numeri che ci fanno ben sperare. E se laffluenza e gli apprezzamenti, come molto spesso accade, arrivano soprattutto da turisti che arrivano da fuori regione, limpegno del Comune è anche quello di valorizzare le proprie ricchezze per rendere consapevoli principalmente i cittadini del posto e della regione: Dovremmo migliorare sotto questo aspetto - ammette - . In questo Bocci ci ha aiutato perchè la sua popolarità ci sta consentendo di avere riscontri anche da marchigiani e da altri sindaci che si interessano a Sarnano e lobiettivo è quello di creare una sinergia per pubblicizzare tutti insieme i luoghi delle Marche.GS
Sono state il tormentone dell'estate scorsa e, cavalcando l'onda del successo di visite, anche quest'anno le cascatelle di Sarnano saranno un punto importante di attrazione. Rilancia il Comune che ha aggiunto alla Via delle cascate perdute un nuovo percorso: "Volendo ripetere e ,se possibile, migliorare i risultati delle scorso anno - dice il sindaco Luca Piergentili - abbiamo pensato fosse necessario aggiungere qualcosa in più per far tornare chi c'è già stato e attrarre nuovi visitatori. Abbiamo un nuovo percorso che attraversa il bosco ottenuto grazie al recupero di vecchie strade comunali. Si arriva prima alle Pozze dell'Acqua Santa che, in questo momento, per la siccità, sono sottodimensionate. Poi abbiamo aperto la cascata del Pellegrino, in un percorso ad anello che parte dalle cascatelle nella frazione Romani e si snoda per oltre 6 km fino alla scoperta dei due nuovi siti.
Ci sono un paio di passaggi più impegnativi - spiega - quindi raccomandiamo di arrivare con attrezzatura da trekking, ma volendo si può tornare indetro per evitare l'ultimo tratto in salita che porta però i turisti ad avere una bella visuale sulle nostre montagne e sul centro storico sarnanese". 
L'investimento sul turismo è stato anche rappresentato da un testimonial d'eccezione come Cesare Bocci: "Ci ha dato un grande aiuto: con la sua sensibilità e con il suo amore verso il territorio ci ha consentito di avere numeri davvero importanti: in due settimane il video online ha superato le 200mila visualizzazioni. Sono numeri che ci fanno ben sperare". 
E se l'affluenza e gli apprezzamenti, come molto spesso accade, arrivano soprattutto da turisti che arrivano da fuori regione, l'impegno del Comune è anche quello di valorizzare le proprie ricchezze per rendere consapevoli principalmente i cittadini del posto e della regione: "Dovremmo migliorare sotto questo aspetto - ammette - . In questo Bocci ci ha aiutato perchè la sua popolarità ci sta consentendo di avere riscontri anche da marchigiani e da altri sindaci che si interessano a Sarnano e l'obiettivo è quello di creare una sinergia per pubblicizzare tutti insieme i luoghi delle Marche".

GS

Letto 563 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo