Tutti negativi i tamponi effettuati su pazienti e personale della Casa di riposo “Lazzarelli” di San Severino Marche. L’imponente screening, che ha interessato 85 ospiti e più di 50 operatori, ha fatto tirare un sospiro di sollievo visto che l’Azienda pubblica di servizi alla persona è stata sempre, anche in piena emergenza, una struttura Covid free, distinguendosi addirittura a livello regionale.

A comunicare l’esito dell’attività di controllo su nonnini e nonnine, ma anche sul personale medico, infermieristico, sulle assistente e sul personale amministrativo e tecnico; è stato il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, che ha voluto ringraziare pubblicamente “il personale per la dedizione e la disponibilità dimostrate nello svolgimento di un delicato e impegnativo lavoro in questa difficile situazione ma anche il Consiglio di amministrazione, la presidente Teresa Traversa, la direttrice, Laura Taccari, e il coordinatore, Mauro Marcantonelli, per le decisioni adottate e per lo straordinario impegno profuso per la tutela della salute delle persone ospitate, patrimonio della nostra comunità, e dei dipendenti tutti”.

Un ringraziamento ulteriore è poi andato dal sindaco “anche alle famiglie e agli ospiti della struttura che, consapevoli delle gravi difficoltà del momento, hanno dimostrato grandissima collaborazione e senso civico accettando i comprensibili sacrifici imposti dalla pandemia con restrizioni alle visite e ai contatti”.

La comunità si è stretta intorno alla casa di riposo di San Severino sin dai primi giorni di emergenza sanitaria. Tante le iniziative di solidarietà, fra raccolte fondi, pacchi di mascherine e altri dispositivi di protezione individuale e, nella giornata di ieri, anche tre televisori. Quest'ultimo gesto di vicinanza ai nonnini della Lazzarelli è arrivato da Giorgio Zaganelli, imprenditore settempedano, in qualità di procuratore dell'eredità di Sigefrido Marinelli per le famiglie Zaganelli-Falcioni. Per effettuare l'acquisto dei tre televisori (e anche di uno spremi agrumi) è stata utilizzata anche una parte dei proventi delle offerte ricevute durante le esequie del defunto Marinelli. Già all'epoca gli eredi avevano manifestato l'intenzione di devolvere la somma alla casa di riposo della città, e questo periodo è sembrato propizio per mettere in pratica questo desiderio. In questo modo i nonnini e le nonnine, avranno la possibilità di assistere in TV la messa Pasquale e avere momenti di svago.

Giorgio Zaganelli
g.g.


Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo